Friggitrice ad Aria con Essiccatore: Guida e Recensioni

La friggitrice ad aria con essiccatore è ideale per asciugare i cibi e per disidratarli, così da poterli conservare a lungo!

Una friggitrice ad aria calda di nuova generazione ha una serie di funzioni extra incredibilmente utili, che la rendono molto versatile. In questo “pacchetto” troviamo anche la funzione essiccatore, che ti consentirà di disidratare gli alimenti, asciugandoli e rimuovendo così l’umidità.

Se hai letto la mia guida su come essiccare con la friggitrice ad aria, sai già quali sono i vantaggi di questa pratica. Nello specifico, il cibo essiccato può essere conservato più a lungo dato che – rimuovendo l’umidità – si bloccherà la proliferazione di batteri, muffe e lieviti. Inoltre, gli alimenti essiccati possono facilmente diventare uno snack sano adatto a grandi e piccini, come le chips di frutta secca.

Nelle friggitrici ad aria con disidratatore, questa funzione può essere attivata premendo un tasto specifico (segnalato con la scritta “DEHYDRATE”), oppure impostando a mano le temperature. Se desideri saperne di più, qui troverai la mia guida e le mie recensioni delle friggitrici ad aria con essiccatore migliori!

Come funziona una friggitrice ad aria con essiccatore?

La friggitrice ad aria con funzione di essiccazione funziona sottoponendo gli alimenti all’aria calda, ad una temperatura compresa tra i 30 e i 50 gradi celsius. Superati i 50 gradi, infatti, il cibo non si essiccherà né si asciugherà, ma inizierà a cuocersi.

In secondo luogo, il timer può essere impostato in questo caso fino ad un massimo di 24 ore, dipendentemente dal modello che hai scelto. Ovviamente stiamo parlando delle friggitrici con la funzione apposita per disidratare gli alimenti, selezionabile dal pulsante DEHYDRATE o trovando l’icona con la frutta (di solito una fetta di agrume).

Sappi che questa opzione è solitamente presente nei forni friggitrici ad aria, ma è piuttosto rara nelle friggitrici classiche a cassetto. L’unica eccezione valida viene rappresentata dai modelli che ti consentono di impostare manualmente le temperature da 30 a 50 gradi celsius. In realtà sono molto rari, dato che di solito il minimo selezionabile è pari a 80 gradi.

Nota: in realtà i fornetti che disidratano sono più avanzati di quelli classici, e infatti appartengono alla categoria delle friggitrici ad aria multifunzione!

Un discorso simile può essere fatto per il timer. Di norma le friggitrici ad aria arrivano fino ad un massimo di 60 minuti, troppo poco per disidratare. Con la funzione DEHYDRATE, però, è possibile “espandere” il timer fino a 4, 5, 6, 10, 12 ore e via discorrendo, in base alle impostazioni massime dell’apparecchio.

Una ventola interna fa circolare rapidamente l’aria intorno al cibo posto nel cestello della friggitrice o nella teglia forata, consentendo una cottura uniforme su tutti i lati. La circolazione dell’aria calda a 360 gradi provvederà ad asciugare gli alimenti, eliminando così i liquidi al loro interno e l’umidità.

Nota: per essiccare al meglio e per lievitare, ti consiglio sempre di scegliere una friggitrice ad aria con due resistenze.

Ovviamente, dal display della friggitrice ad aria con disidratatore potrai selezionare anche altri programmi “tradizionali”, come quelli per friggere le patatine, il pollo e molto altro ancora. Troverai anche alcune funzioni speciali, come il mantenimento in caldo (keep warm), lo scongelamento, la funzione arrosto, il grill e in certi casi addirittura la connessione WiFi!

Classifica delle migliori friggitrici ad aria con essiccatore (Recensioni)

1. Princess Friggitrice ad Aria con Disidratatore 1.800W 11 L

Parto subito da una premessa: nel settore dei fornetti ad aria standard, questa friggitrice della Princess è una delle poche ad avere anche una “vera” funzione per disidratare gli alimenti. Non a caso, ha un pulsante apposito che ti consente di portare le temperature ad un minimo di 30 gradi, impostando il timer fino a 4 ore. Non essendo multifunzione, ha un costo più basso, ed è una delle più convenienti in circolazione.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-24 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Potenza: 1.800 Watt
  • Capacità: 11 litri
  • Programmi automatici: 10
  • Temperature: 30-200°C
  • Timer: 60 minuti (4 ore)
  • Extra: girarrosto, cestello rotante

La qualità, comunque, è ottima. Innanzitutto il motore da 1.800 watt garantisce un mantenimento costante delle temperature durante la cottura o la disidratazione, così da regalare risultati sempre perfetti. Non manca ovviamente il display digitale con diversi programmi automatici in memoria: troviamo ad esempio le opzioni automatiche per le patatine, il pollo, il pesce, l’arrosto, i toast, i dolci, i frutti di mare e la pizza. Ha anche l’opzione per attivare la rotazione del motorino interno.

Nella confezione, infatti, troverai accessori molto preziosi come lo spiedo rotante per il girarrosto, insieme al cestello cilindrico traforato per friggere in maniera più omogenea le tue patatine, e 3 teglie. La capacità interna della camera di cottura è pari a 11 litri, mentre timer e temperature possono essere modificati anche manualmente (fino a 200 gradi e 60 minuti). In sintesi, un piccolo gioiellino che sa come disidratare come si deve!

2. Chymoys Friggitrice ad Aria con Essiccatore 25 Litri 12 in 1

Lasciamo il settore dei fornetti ad aria classici e scopriamo insieme questo modello, che fa parte della categoria multi-funzione. Significa che, oltre alla modalità per friggere ad aria, ne possiede anche altre, come ad esempio la disidratazione, lo scongelamento, l’opzione per arrostire, per tostare e per simulare la cottura in forno (bake). Ci sono anche i programmi automatici classici, come le patatine, il pollo, la pizza, la carne e le verdure.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-24 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Potenza: 1.800 Watt
  • Capacità: 25 litri
  • Programmi automatici: 13
  • Temperature: 38-230°C
  • Timer: 60 minuti (4 ore)
  • Extra: varie teglie

Per quel che riguarda la disidratazione, non dovrai fare altro che selezionare la modalità “Dehydrate” dal display. In tal caso, potrai settare una temperatura minima pari a 38 gradi e un timer massimo fino a 4 ore. Nelle altre modalità, invece, il calore può essere regolato fino a 230 gradi celsius. Purtroppo questo modello non include lo spiedo per il girarrosto, ma ci sono comunque una serie di teglie, di cui una specifica per il pollo (fino a 5 kg).

Gli altri accessori che troverai nella confezione sono la leccarda raccogli-grassi, la griglia per essiccare e il cestello per friggere le patatine (rettangolare, non cilindrico). I programmi automatici sono 13, se si include anche la modalità per friggere ad aria, mentre il motore ha una potenza pari a 1.800 watt. I risultati che otterrai sono davvero ottimi, sia se deciderai di essiccare gli alimenti, sia se vorrai portare in tavola un fritto ad aria croccante e saporito!

3. Klarstein Vigor Air XXL 30 Litri 18 Programmi 1.800 Watt

Questa friggitrice ad aria della Klarstein è davvero figa, come in fondo lo sono tutti i prodotti di questo marchio. Si tratta anche in questo caso di un bellissimo fornetto multifunzione, che ti consente di selezionare la modalità per disidratare. In tal caso potrai impostare le temperature fino ad un minimo di 30 gradi celsius, mentre il timer potrà addirittura arrivare ad un massimo di 12 ore (o 120 minuti nelle modalità normali).

Ultimi aggiornamenti 2024-06-25 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Potenza: 1.800 Watt
  • Capacità: 30 litri
  • Programmi automatici: 18
  • Temperature: 30-230°C
  • Timer: 90 minuti (12 ore)
  • Extra: girarrosto, varie teglie

La capienza della camera interna è pari a 30 litri, mentre i programmi automatici sono tantissimi: sono 18 in totale e includono, oltre all’essiccazione, la modalità per grigliare, per arrostire, per la lievitazione, per scongelare, per riscaldare, per mantenere in caldo e per tostare. Altre funzioni speciali sono quelle che ti consentono di scongelare la pizza, di fare i biscotti, le patatine, il pane al forno, le bistecche e i vegetali. In sintesi, è super versatile e ricca di soluzioni.

E gli accessori? Questa friggitrice ad aria con funzione di essiccazione viene promossa a pieni voti: include infatti lo spiedo per il girarrosto, il cestello rettangolare per friggere e molto altro ancora. Ritornando alle modalità, c’è anche la Dual Cook, che ti consente di selezionare 2 programmi che si attiveranno in successione. Una chicca speciale, che potrai usare ad esempio per fare le patate al cartoccio!

4. Ardes Friggitrice con Essiccatore e Vapore MIST400 31 L

Se stai cercando una friggitrice ad aria con essiccatore, ma con una vera valanga di funzioni extra, ti consiglio assolutamente questo modello della Ardes. Si tratta di un vero e proprio forno multi-funzione, con un totale di programmi automatici addirittura pari a 48 unità. Ovviamente può disidratare gli alimenti, dato che ti consente di impostare un timer massimo di 8 ore e un calore minimo pari a 30 gradi celsius, e cuoce anche a vapore.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-25 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Potenza: 2.100 Watt
  • Capacità: 31 litri
  • Programmi automatici: 48
  • Temperature: 30-230°C
  • Timer: 60 minuti (8 ore)
  • Extra: cottura a vapore
  • Extra: girarrosto, vari accessori

Sinceramente non so se esistano delle friggitrici con disidratatore così accessoriate in termini di programmi e funzioni. Giusto per elencarti qualcosa, questo modello ti consente di grigliare, di arrostire, di simulare un forno tradizionale, e addirittura di fare lo yogurt. Inoltre, si tratta di una delle friggitrici a fornetto più grandi in circolazione, con una capacità della camera di cottura pari addirittura a 31 litri.

Questa friggitrice ad aria della Ardes si fa notare anche per l’eccellente qualità dei materiali, per la presenza di una resistenza doppia (sopra e sotto), e per altre chicche come la funzione per l’avvio ritardato. Avrai anche la possibilità di usare la funzione per la lievitazione, insieme alla modalità di decalcificazione, per pulire il cassetto dell’acqua dopo averla usata per la cottura a vapore. Infine, include anche lo spiedo per il girarrosto!

5. Sogo Friggitrice Funzione Essiccazione 18 Opzioni 30 Litri

Questa friggitrice ad aria con disidratatore è una delle ultime uscite nel settore dei modelli a fornetto, e si tratta anche stavolta di un apparecchio con diverse funzioni extra. Partiamo dalla disidratazione: ti consente di selezionare una temperatura minima pari a 30 gradi, fino ad arrivare ad un massimo di 230 gradi per le altre modalità. Il timer, invece, arriva fino a 12 ore, ma è presente anche una modalità speciale per l’essiccazione rapida (4-5 ore).

Ultimi aggiornamenti 2024-06-25 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Potenza: 1.800 Watt
  • Capacità: 30 litri
  • Programmi automatici: 18
  • Temperature: 30-230°C
  • Timer: 60 minuti (12 ore)
  • Extra: girarrosto, cestello cilindrico, altro

Tramite il display potrai selezionare tantissimi programmi automatici e opzioni, per un totale di 18 unità. Questa lista comprende ad esempio la modalità per lo yogurt, per la frittura ad aria, per le patatine, la pizza, le ali di pollo, le bistecche, i biscotti, il pane, la griglia, la fermentazione e il keep warm (mantenimento in caldo). Troviamo anche altre opzioni molto interessanti, come la funzione Dual Cook, per impostare 2 programmi diversi in rapida successione.

La camera di cottura ha una capacità corrispondente a 30 litri, e dal display potrai anche accendere e spegnere la luce interna, o attivare la rotazione del girarrosto. Lo spiedo è incluso nella confezione, insieme ad altri accessori come le teglie, il cestino cilindrico rotante, il cestello rettangolare a rete e molto altro ancora. Le prestazioni sono brillanti: i risultati sono sempre cotti a puntino, croccanti fuori e morbidi dentro!

6. Klarstein Air Fryer 2.450 Watt 14 Programmi 18 Litri

Torniamo alla Klarstein, e vediamo di scoprire uno degli ultimi gioielli “sfornati” da questo brand. Il modello in questione, ovviamente, è perfettamente in grado di disidratare gli alimenti. Questa friggitrice ad aria con essiccatore, infatti, ha una modalità apposita che ti permette di impostare le temperature fino ad un livello minimo di 50 gradi (max 230 gradi), mentre il timer può arrivare fino ad un massimo di 8 ore. E ha una potenza mostruosa, da 2.450 watt.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-25 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Potenza: 2.450 Watt
  • Capacità: 18 litri
  • Programmi automatici: 14
  • Temperature: 50-230°C
  • Timer: 60 minuti (8 ore)
  • Extra: cottura a vapore
  • Extra: girarrosto, altri accessori

Naturalmente, è dotata di un display digitale che ti permette di selezionare diversi programmi e opzioni preimpostate (sono 14 in totale). Oltre alla modalità per essiccare, ad esempio, troviamo i programmi per le patatine, il pollo, la carne, la pizza, le verdure e le zuppe. Inoltre, è presente anche la modalità per cuocere a vapore, piuttosto rara e per questo motivo ancor più preziosa. Infine, c’è anche l’opzione per il mantenimento in caldo degli alimenti appena cotti.

Bene anche la dotazione di accessori, che comprende il classico spiedo per il girarrosto, insieme ad una serie di teglie, compresa quella specifica per la cottura a vapore. Nel pacco troverai anche la teglia per fare gli arrosti e la griglia per la pizza. Non mancano altre opzioni particolarmente utili come quella per scongelare gli alimenti. In sintesi, ci troviamo di fronte ad una vera e propria friggitrice multifunzione, in grado di regalare risultati eccezionali!

Come scegliere una friggitrice ad aria con essiccatore?

Se stai cercando una friggitrice ad aria con disidratatore, ci sono alcuni fattori che devi conoscere, e che richiedono un doveroso approfondimento. Non ti parlo soltanto degli elementi specifici per disidratare, come il programma apposito, ma anche delle altre funzioni tecnologiche, insieme alla capacità del cestello e alla potenza del motore!

1. Funzione disidratazione

Come ti spiegavo prima, una friggitrice con essiccatore ha quasi sempre una funzione apposita, che puoi individuare in due modi:

  • Cercando la scritta DEHYDRATE
  • Cercando l’icona della frutta (di solito una fetta di arancia)

La funzione essiccatrice di fatto “sblocca” la possibilità di abbassare le temperature oltre il minimo normalmente concesso (80 gradi) e di aumentare il timer oltre il massimo (60 minuti). In sintesi, ti basterà selezionare questo pulsante per poter settare una temperatura intorno ai 50 gradi e un timer a partire da 2 ore.

Vuoi un esempio pratico? Di solito, quando faccio le chips di mela, sbuccio il frutto, lo affetto in fettine molto sottili, piazzo queste ultime sulla teglia traforata, e sistemo la teglia nel ripiano più in alto del fornetto ad aria. Poi seleziono la modalità DEHYDRATE, imposto il timer a 4 ore e le temperature a 50 gradi, e il gioco è fatto!

Ecco alcune idee da realizzare con la tua friggitrice ad aria con essiccatore:

Se vuoi fare le cose in modo più preciso, puoi posizionare nel ripiano sottostante la leccarda, che servirà per raccogliere le goccioline di liquido perse dalla frutta. In questo modo eviterai di sporcare il fondo del fornetto.

2. Programmi e funzioni extra

Naturalmente la tua friggitrice ad aria con essiccatore ti permetterà di selezionare molte altre funzioni extra. Alcune sono addirittura in grado di cucinare a vapore, altre possono essere connesse al WiFi. Altre ancora hanno modalità speciali come la cottura arrosto, il grill e la funzione bake (che replica il forno ventilato classico), oltre al già citato mantenimento in caldo.

Nella dotazione di funzioni è comune trovare altre opzioni come lo scongelamento, ottimo per riscaldare la pizza, e il pre-riscaldamento. Per quel che riguarda i programmi automatici “nudi e crudi”, sicuramente troverai le icone per fare questi alimenti:

  • Pizza
  • Pollo
  • Patatine
  • Verdure
  • Pesce
  • Dolci

Ogni volta che selezioni un programma, la friggitrice ad aria con disidratatore imposterà delle specifiche temperature e un preciso tempo di cottura, adatto all’alimento raffigurato nell’icona. In sintesi, ti eviterà di dover impostare questi valori a mano.

Chiaramente nessuno ti impedirà di modificare o impostare manualmente questi valori. Ad esempio, se devi preparare una ricetta particolare che non è presente nel menu dei programmi automatici, potrai farlo settando a mano le temperature e il timer.

Dovrai soltanto utilizzare i tasti + e – che trovi accanto alle icone del termometro e della clessidra (o dell’orologio). Ricordati che, se non usi la funzione disidratazione, le temperature arrivano ad un massimo di 200 gradi partendo da 80 gradi, mentre il timer arriva fino a 60 o 120 minuti circa!

3. Girarrosto e cestello rotante

Ricordati sempre che ci troviamo di fronte a friggitrici molto particolari, a fornetto, e con alcune chicche che non troviamo nelle classiche versioni a cassetto. Nello specifico, faccio riferimento al motorino interno girevole, che ti consentirà di montare due accessori davvero speciali.

  • Friggitrice ad aria con girarrosto: è un vero e proprio spiedo, da montare dentro la friggitrice, che ti consentirà di friggere un pollo intero. Ruotando, il polletto si cuocerà in modo uniforme su tutti i lati. Il risultato? Una carne molto succulenta e una pelle croccante.
  • Friggitrice ad aria con cestello rotante: si tratta di un cestino di forma cilindrica traforato, utile per friggere uniformemente le patatine, per tostare le nocciole e molto altro ancora. Anche il cestello ruota, garantendo una frittura uniforme e croccante.

Naturalmente, questi due accessori non sono indispensabili per utilizzare una friggitrice ad aria con disidratatore, ma sono molto utili se desideri sfruttare al massimo il tuo fornetto. Inoltre, sono quasi sempre presenti (tanto meglio)!

4. Capacità in litri

Dato che parliamo sostanzialmente di un fornetto, salvo rarissime eccezioni, la capacità della camera di cottura partirà da 10 litri fino ad arrivare ad un massimo di 30 litri circa. Se può interessarti, ho scritto delle guide e delle recensioni per ogni capienza, che ti linko qui sotto:

Queste sono le più gettonate, ma esistono anche delle friggitrici ad aria con essiccatore da 14 litri, 15 litri o da 20 litri, per citare altri due esempi concreti, insieme alle friggitrici ad aria da 18 litri!

5. Potenza del motore

Infine, vale la pena di parlare anche della potenza del motore. Nei fornetti il wattaggio può arrivare anche oltre i 2.000 watt, sebbene in media resti intorno ai 1.500 o 1.700 watt. Più potente è la friggitrice ad aria con disidratatore, più si riscalderà rapidamente e più sarà possibile ottenere un fritto croccante fuori ma morbido dentro!

Conclusioni

La friggitrice ad aria con essiccatore è un elettrodomestico molto versatile, perfetto per chi vuole mangiare in modo più sano consumando meno spesso cibi fritti e immersi nell’olio. Come saprai, la disidratazione consente di prolungare la durata degli alimenti, e di ottenere degli snack deliziosi, adatti anche per i bimbi!

Quali sono le friggitrici ad aria con essiccatore più vendute?

Ultimi aggiornamenti 2024-06-25 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

Lascia un commento