Friggitrice ad aria: non funziona la ventola? Ecco perché

Ti sei accorto che non funziona la ventola della friggitrice ad aria? Potrebbe capitare per diversi motivi!

La ventola è una componente fondamentale per il corretto funzionamento di una friggitrice ad aria. Se non gira, infatti, il calore prodotto dalla resistenza elettrica non può “viaggiare” all’interno del cestello e, di conseguenza, non consente una cottura rapida e omogenea degli alimenti.

Friggitrice ad aria non funziona la ventola cause

Ci sono diverse potenziali cause alla base di una ventola che non funziona, e in questa guida ti spiegherò perché potrebbe succedere e (nel caso) come intervenire!

Friggitrice ad aria: non funziona la ventola? Cause e soluzioni

Come ti ho anticipato, la ventola non funzionante è una bella gatta da pelare. Potrebbe non partire proprio, oppure fermarsi nel bel mezzo della frittura ad aria, causando una cottura non uniforme dei cibi nel cestello e una friggitrice ad aria che non scalda abbastanza. Da cosa dipende e come puoi risolvere? Premetto che non sempre è possibile riuscirci e che, se la friggitrice è ancora in garanzia, spesso ti converrà contattare il servizio clienti per farla sostituire.

La ventola si blocca a causa di un detrito

Si tratta con tutta probabilità di una delle cause in assoluto più comuni. La ventola, infatti, potrebbe smettere di girare perché bloccata da un corpo estraneo, che impedisce appunto la rotazione delle pale. Di solito succede quando non si pulisce correttamente la friggitrice ad aria, dato che alcuni pezzetti di cibo potrebbero rimanere incastrati proprio dove si trova l’alloggiamento della ventola.

In questi casi, comunque, è possibile trovare una soluzione, anche se richiede un po’ di olio di gomito. Nello specifico, dovrai svitare la resistenza elettrica per avere accesso alla ventola, così da poterla pulire in modo più approfondito, eliminando qualsiasi residuo di cibo. Inoltre, sappi che anche l’olio e il grasso con il tempo possono bloccare la ventola: a causa del calore, infatti, si induriscono creando una patina che potrebbe infastidire le componenti del tuo elettrodomestico!

Nota: potrebbe interessarti anche la mia guida su come pulire la resistenza della serpentina della friggitrice ad aria!

La ventola della friggitrice si è allentata

La ventola viene fissata internamente alla friggitrice con un perno metallico, che si trova esattamente al centro. Come può avvenire anche con altre componenti, potrebbe essersi allentata la vite. Se succede, la ventola potrebbe smettere di girare durante il processo di cottura, girare male o non girare per nulla quando la accendi.

Anche in questo caso, puoi risolvere cercando di stringere il perno centrale che fissa la ventola alla scocca metallica. Se il tuo modello prevede una serpentina a spirale come elemento riscaldante, di solito è possibile stringere la vite della ventola senza dover smontare la resistenza elettrica. In caso contrario, dovrai prima rimuovere quest’ultima.

Sappi che una ventola allentata potrebbe produrre anche un fastidioso rumore metallico quando la friggitrice ad aria è in funzione. Se senti questi suoni particolari, con tutta probabilità la causa è proprio l’allentamento del perno di fissaggio. In linee generali, i rumori metallici non sono mai un buon segno!

I sensori della friggitrice non funzionano

Se il sensore che percepisce la temperatura interna della friggitrice ad aria non funziona, o funziona male, potrebbe risentirne anche la ventola. Solitamente, in questi casi, la friggitrice ad aria non si accende più e dunque il problema è generale, e va ben oltre la ventola che non gira.

Un altro sensore che potrebbe causare problemi è quello che permette l’accensione della friggitrice ad aria soltanto quando il cestello viene chiuso correttamente. Se non riesce a comunicarlo al “cervellone” dell’elettrodomestico, ovviamente (per ragioni di sicurezza) l’apparecchio non si avvierà e di conseguenza resterà immobile anche la ventola. In questi casi non esistono soluzioni fai da te: l’unica è contattare l’assistenza clienti e spedire la friggitrice per ripararla o sostituirla!

Nota: anche un cestello con i bordi danneggiati potrebbe impedire la partenza della ventola. Il motivo? La friggitrice non riuscirà a capire che è stato inserito correttamente.

Il motore della ventola è rotto

La rotazione della ventola viene ovviamente prodotta da un piccolo motore indipendente, che di solito si trova “nascosto” sotto la scocca metallica alla quale vengono fissare le pale. Se il motorino in questione si è bruciato o danneggiato in qualche modo, la ventola non riuscirà a funzionare.

Anche in questo caso, purtroppo, si tratta di un problema non risolvibile in casa, a meno di non essere degli esperti elettricisti. Si dovrebbe smontare la ventola e sostituire il motorino, ammesso che sia possibile farlo senza dover rimpiazzare tutto il componente. Indovina? Meglio contattare l’azienda produttrice e farti sostituire o riparare la macchina.

La friggitrice ad aria è difettosa

Le pecore nere nascono anche nelle migliori famiglie: una regola che può essere applicata anche ai produttori di elettrodomestici. Può infatti capitare che la friggitrice ad aria che hai comprato sia semplicemente difettosa, oppure di scarsa qualità. In questi casi potrebbe verificarsi un mix dei problemi già elencati, dal fissaggio scorretto delle componenti fino ad arrivare ai problemi elettrici o meccanici.

La friggitrice ad aria si surriscalda

Può capitare che la friggitrice ad aria si surriscaldi, per via di una serie di problemi, come il guasto del sensore delle temperature o un motore che non funziona come dovrebbe. Inoltre, se hai letto la mia guida su dove mettere la friggitrice ad aria, saprai già che non bisogna mai “schiacciarla” contro una parete, perché questo impedirebbe una corretta dissipazione del calore.

Se il motore entra in difficoltà, la friggitrice ad aria va in blocco per preservarlo e per impedire che possa danneggiarsi a causa del surriscaldamento. Ovviamente, quando succede, la ventola entra in blocco e si spegne. Chiaro che si tratta di una misura preventiva per evitare guai peggiori, e dunque fondamentale per la nostra sicurezza!

Conclusioni

In questo articolo ti ho spiegato da cosa potrebbe dipendere il problema della ventola che non funziona in una friggitrice ad aria, insieme ad alcune soluzioni che potrebbero tornarti utili. In linee generali io sconsiglio sempre di “smanettare” con i componenti elettrici e meccanici di qualsiasi elettrodomestico, se non si ha una bella esperienza in materia. Il rischio, infatti, è di peggiorare le cose!

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

2 commenti su “Friggitrice ad aria: non funziona la ventola? Ecco perché”

  1. Ciao ho dato la friggitrice princess però ho un problema che nn sento la ventola che gira per vedo la la friggitrice si riscalda se panino o un cornetto ecc si fa caldo però il problema è la ventola mi aiuti 😭

    Rispondi
    • ciao Olimpia, la friggitrice si riscalda? cuoce regolarmente i cibi? è strano, perché il rumore della ventola dovresti sentirlo e anche chiaramente. Purtroppo non puoi vederla girare, dato che non si avvia se il cassetto non è inserito. Hai provato a contattare il servizio clienti della Princess? se l’hai appena comprata, puoi valutare di restituirla e fartela cambiare! nel dubbio, io farei così!

      Rispondi

Lascia un commento