Friggitrice ad aria Pro e Contro: vale la pena comprarla?

Quali sono i pro e i contro di una friggitrice ad aria? Vale la pena comprarla? Scopri i suoi vantaggi e gli svantaggi!

friggitrice ad aria pro contro

Oggi le friggitrici ad aria calda hanno invaso nel nostre cucine. Si tratta, in fondo, di apparecchi che presentano davvero tantissimi vantaggi, fra cui la velocità in termini di cottura, la possibilità di ridurre il consumo di grassi del -85%, e i numerosi programmi automatici. Inoltre, sono facilissime da usare e permettono anche di abbattere i consumi energetici in bolletta.

Ovviamente, come accade con qualsiasi altro elettrodomestico, anche questa rosa ha le sue spine. Esistono infatti alcuni svantaggi delle friggitrici ad aria che bisogna mettere sul piatto della bilancia, quando si pesa la loro convenienza. In questo articolo, dunque, vedremo insieme se vale realmente la pena di acquistarne una!

Friggitrice ad aria: quali sono i pro e i contro?

Innanzitutto, si parte da una piccola premessa sul loro funzionamento. Agiscono producendo un getto d’aria calda, grazie ad una resistenza elettrica e ad una ventola. Il flusso d’aria, che avvolge gli alimenti a 360 gradi, permette di ottenere una crosticina croccante all’esterno, mantenendo il cibo morbido al suo interno. Detto questo, quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo sistema?

Vantaggi della friggitrice ad aria

1. Cottura più sana con meno grassi

Per prima cosa, una friggitrice ad aria permette di simulare la frittura senza usare olio, o usandone poco, per creare la crosticina croccante esterna. Il flusso d’aria calda avvolge e cuoce il cibo, e ciò contribuisce a ridurre il consumo di grassi dell’85%, se si fa un confronto diretto con la frittura tradizionale.

In sintesi, dato che userai meno olio, andrai ad alleggerire le tue fritture. I vantaggi sono numerosi: innanzitutto non inciderai più di tanto sull’apporto calorico giornaliero, quindi – unendo una sana routine di attività fisica e di controllo dell’alimentazione – potrai anche dimagrire. In secondo luogo, essendo una frittura più leggera, non tormenterai lo stomaco e potrai goderti un pasto più facile da digerire!

Nota: se hai sentito dire che la friggitrice ad aria è cancerogena, ti consiglio di leggere il mio approfondimento per capirne di più.

2. Cottura più veloce e diretta

Un altro pro delle friggitrici ad aria è la loro capacità di cuocere rapidamente, “aggredendo” il cibo tramite un sistema di cottura diretto e ad alte temperature. Ovviamente la velocità diventa un fattore determinante in questo caso, soprattutto se si mette a confronto una air fryer con i fornetti tradizionali o con i classici fornelli.

Nota: l’unico elettrodomestico più veloce della friggitrice ad aria è il microonde!

La maggiore velocità deriva anche dal fatto che il calore viene mantenuto all’interno del cestello o della camera di cottura, evitando qualsiasi dispersione termica. La cottura, inoltre, viene accelerata dal flusso di aria calda in continuo movimento, il che contribuisce ad intensificare ancor di più il risultato finale.

Infine, alcuni modelli come le friggitrici ad aria con doppia resistenza permettono di ottenere una cottura ancor più omogenea e croccante!

3. Tanta versatilità e mille opzioni

Con una friggitrice ad aria puoi fare quasi tutto. Puoi ovviamente friggere, cuocere, arrostire, grigliare, riscaldare il cibo già pronto, tenerlo in caldo e molto altro ancora. Ovviamente le opzioni disponibili cambiano a seconda del modello che hai intenzione di comprare. Per farti un esempio pratico, una friggitrice ad aria multifunzione ti mette a disposizione molte più modalità, ed eccone alcune:

Senza poi considerare la presenza dei programmi automatici veri e propri che, tramite un display, ti permettono di selezionare opzioni come le patatine, il pollo intero, le ali o le cosce di pollo, i frutti di mare, i dolci, la carne, il pesce, le verdure e molto altro ancora. A tal proposito, per prendere maggiore confidenza con i programmi, ti consiglio di leggere la mia guida sui simboli della friggitrice ad aria!

Nota: lo sapevi che, grazie alle friggitrici ad aria, puoi addirittura riscaldare e scongelare il pane?

4. Non produce cattivi odori

La frittura ad olio, come sappiamo, può impuzzolire tutta la casa: l’odore si attacca ovunque, dai vestiti ai rivestimenti dei divani. Al contrario, uno dei maggiori pro della friggitrice ad aria è che non produce cattivi odori: innanzitutto perché userai pochissimo olio, e in secondo luogo perché la cottura avverrà all’interno del cestello o della camera di cottura, se stai usando un forno ad aria.

5. Facile da pulire e igienica

Non dimentichiamoci il fatto che le friggitrici ad aria sono davvero facili da pulire. Il cassetto può essere infatti estratto e smontato, anche se – come ti ho spiegato nel mio blog – non conviene lavare il cestello in lavastoviglie. A meno che non sia di ceramica, o comunque dotato di un rivestimento antiaderente di qualità professionale.

L’igiene viene sempre garantita dal fatto che le plastiche e gli altri elementi non assorbono i cattivi odori o i succhi dei cibi che cucinerai all’interno delle friggitrici ad aria. Inoltre, sono anche sicure per la salute, in quanto non contengono BPA e PFOA, quindi non rischiano di contaminare i cibi con sostanze tossiche.

Infine, ricordati che non avrai bisogno di smaltire l’olio esausto, come invece dovresti fare con una friggitrice ad immersione. Questo significa che farai anche un favore all’ambiente!

6. Risparmio dei consumi energetici

Un altro grande vantaggio delle friggitrici ad aria è il risparmio energetico. Come ti ho anticipato, l’aria calda che circola all’interno del cestello aiuta a ridurre i tempi di cottura, consentendo così di diminuire gli sprechi in bolletta. Inoltre, nella maggior parte dei modelli non avrai nemmeno la necessità di preriscaldare l’elettrodomestico, anche se dipende sempre dalla ricetta che vuoi preparare.

Nota: se vuoi approfondire questo argomento, ti consiglio di leggere il mio articolo che ti spiega con precisione quanta energia consuma la friggitrice ad aria!

7. Una marea di accessori disponibili

Fra i pro delle friggitrici ad aria troviamo anche un’eccellente quantità di accessori a tua disposizione. Questo discorso vale soprattutto per i già citati fornetti, come nel caso delle friggitrici ad aria con girarrosto o con cestello rotante.

Friggitrice ad aria e recensioni negative: come evitarle?

Importante: temi le recensioni negative di una friggitrice ad aria? Leggi la mia guida dove trovi le migliori friggitrici ad aria in circolazione, per evitare errori o prodotti poco affidabili. Se vai di fretta, qui di seguito trovi una lista veloce con tutte le caratteristiche più importanti dei modelli che ho provato personalmente e recensito!

Philips Airfryer XXL Premium - 7,3 L, Friggitrice Senza Olio, Tecnologia Rapid Air e Fat Removal,...
  • Potenza: Motore eccezionale da 2.225 watt
  • Capacità: Ampia capacità di 7.3 litri
  • Temperature: Regolabile fino a 200°C
  • Timer: Massimo di 60 minuti
  • Programmi automatici: 5 opzioni preimpostate
  • Display: Dotato di schermo LED
  • Tecnologia Fat Removal: Frittura più sana
  • App NutriU: Ricette a portata di mano
  • Cestello antiaderente: Facilita la pulizia
  • Velocità: Riscaldamento più veloce, risparmia tempo

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Offerta
COSORI Friggitrice ad Aria 5,5 Litri, 13 in 1 forno elettrico, 85% Meno Olio,1700W, 75-205°C,100...
  • Potenza: Motore potente da 1.700 watt
  • Capacità: Ampia capacità di 5,5 litri
  • Temperature: Regolabile fino a 206°C
  • Timer: Timer impostabile fino a 60 minuti
  • Programmi automatici: 11 opzioni preimpostate
  • Display: Dotato di schermo LED
  • Funzioni Extra: Pre-riscaldamento, mantenimento caldo, scongelamento
  • Promemoria SHAKE: Segnala quando mescolare patate
  • Cucina più porzioni: Fino a 4-5 porzioni per ciclo
  • Pulizia Facile: Cestello con vernice antiaderente

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Offerta
COSORI Friggitrice ad Aria, Air Fryer 6,4L (1,8Kg), Forno Elettrico, Doppia Resistenza, Connessione...
  • Potenza: Motore potente da 1.700 watt
  • Capacità: Ampia capacità di 6,4 litri
  • Doppia resistenza: Cottura omogenea ed efficace
  • Temperature: Regolabile fino a 205°C
  • Timer: Timer impostabile fino a 60 minuti
  • Programmi automatici: 12 opzioni preimpostate
  • Display: Dotato di schermo LED
  • Funzioni Extra: Pre-riscaldamento, mantenimento caldo
  • Connettività: Gestibile tramite smartphone
  • Cottura multipla: Fino a 5 porzioni

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Offerta
Philips Essential Airfryer Friggitrice Ad Aria - Capienza Da 4,1 L, Friggitrice Senza Olio,...
  • Potenza: Motore potente da 1.400 watt
  • Capacità: Ampio cestello da 4,1 litri
  • Temperature: Regolabile fino a 200°C
  • Timer: Impostabile fino a 60 minuti
  • Programmi Automatici: 7 opzioni preimpostate
  • Tecnologia Rapid Air: Fritto più croccante
  • Vernice Antiaderente: Pulizia facile del cestello
  • App NutriU: Ricette e suggerimenti di chef
  • Versatilità: Adatta per friggere, grigliare, arrostire
  • Compattezza: Ideale per cucine poco spaziose

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Offerta
COSORI Friggitrice ad Aria 12 Litri, Forno Elettrico, Doppia Riscaldamento, 11 Funzioni...
  • Modello: Forno ad aria
  • Motore: Elevata potenza da 1.800 watt
  • Capacità: Ampio vano da 12 litri
  • Programmi automatici: 11 opzioni preimpostate
  • Temperature: Range ampio da 30-220 gradi
  • Timer: Durata estesa fino a 90 minuti
  • Extra: Funzione di mantenimento caldo, essiccazione
  • Resistenza: Doppia, sopra e sotto
  • Accessoristica: 7 accessori inclusi
  • Versatilità: Adatta per vari tipi di cottura

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Svantaggi della friggitrice ad aria

1. Occhio alla robustezza dei materiali

Personalmente ti consiglio sempre di fare attenzione, quando valuti i pro e i contro di una friggitrice ad aria, alla qualità dei materiali. C’è un detto che recita “chi più spende meglio spende”, e mai come in questo caso risulta fondamentale. Certo, ci sono alcune friggitrici ad aria economiche realizzate con ottimi materiali, ma in linee generali conviene evitare quelle poco costose.

2. Non puoi usarle per cuocere tutto

Se hai letto la mia guida su cosa non si può cucinare nella friggitrice ad aria, sai già che – pur essendo molto versatili – non sono propriamente delle tuttofare. Ad esempio, non sono affatto adatte per le pastelle liquide, per i formaggi, per le verdure fresche e per il pesce delicato. A mio avviso non rappresenta comunque un contro, dato che tutti gli elettrodomestici da cucina hanno i loro limiti!

3. Attenzione alla capienza in litri

Ti consiglio di fare attenzione anche alla capienza in litri della friggitrice ad aria. Nella mia guida ti spiego come misurarla con cura, così da sapere esattamente quante porzioni potrai cucinare con un solo ciclo di cottura. Ovviamente dipende anche da cosa intendi tu per “porzione”, dato che si tratta di un elemento del tutto soggettivo.

4. Il fritto non è come quello a olio

Questo svantaggio è abbastanza ovvio, ma ci tengo comunque a sottolinearlo: il risultato finale, pur essendo croccante, non può essere mai paragonato alla classica frittura ad olio. Non a caso, spesso fra le recensioni negative sulla friggitrice ad aria troviamo proprio questa nota. Si tratta comunque di un fraintendimento: se compri una air fryer, teoricamente dovresti sapere già che non potrà mai regalarti un fritto autentico!

5. La friggitrice ad aria non fa dimagrire

Anche in questo caso, parliamo di un’ovvietà: se leggi in giro che la friggitrice ad aria fa dimagrire, è una balla colossale. Tutto dipende infatti dal tuo stile di vita, e ovviamente dai cibi che friggerai ad aria e dalle quantità che consumerai. Ricorda che una air fryer diminuisce drasticamente l’uso dell’olio, ma chiaramente non è in grado di annullare le calorie contenute in un qualsiasi alimento!

Friggitrice ad aria: insomma, ne vale la pena?

Non posso parlare per l’intera popolazione mondiale, ma solo per me stesso. E anche alla luce dei vantaggi, confrontati con gli svantaggi, la mia risposta è positiva. Vero è che la friggitrice ad aria ha sia pro che contro, però i primi sono decisamente superiori ai secondi. Ricordiamo infatti che le air fryer:

  • Consentono di ridurre il consumo di grassi
  • Alleggeriscono la frittura e la rendono più digeribile
  • Sono ricchissime di modalità e di programmi
  • Sono facili da pulire e ancor più semplici da usare
  • Evitano la diffusione dei cattivi odori in casa
  • Permettono di fare un favore al pianeta evitando l’olio
  • Abbattono i consumi energetici rispetto al forno

Certo, non sono elettrodomestici perfetti, perché hanno dei limiti dei quali ti ho già parlato in modo approfondito. Però, a mio avviso, se mi chiedi “friggitrice ad aria sì o no”, io ti rispondo: assolutamente sì!

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

4 commenti su “Friggitrice ad aria Pro e Contro: vale la pena comprarla?”

  1. Tra le recensioni negative di chi ha acquistato una friggitrice ad aria ed è rimasto deluso, la più frequente è per l’eccessiva durata dei tempi di cottura, molto superiori, dicono, ai tempi di un forno tradizionale. Tipo un’ora per cuocere le patate, 40 minuti per le crocchette di pollo. Alla luce di ciò, non è vero che c’è il tanto sbandierato risparmio energetico. Lei cosa ne pensa?

    Rispondi
    • ciao Angelo, penso che tutto debba essere rapportato alla grandezza del cestello. chiaramente una friggitrice ad aria da 8 o 9 litri impiegherà più tempo per cuocere, rispetto ad una da 4 o da 5 litri, proprio perché il volume d’aria da riscaldare è superiore. di certo non sono superiori ai tempi di cottura di un fornetto: personalmente le patatine fritte le facciamo in 20 minuti circa con la Proscenic T22 (da 5 litri), e vengono buonissime, molto croccanti se non esageriamo con la quantità.

      la velocità dipende anche dal wattaggio e dunque dalla potenza del motore. per questo motivo le friggitrici ad aria più potenti (come quelle della Philips) o con doppia resistenza (come la Cosori Dual Blaze) hanno un costo superiore. personalmente, quando scrivo delle friggitrici ad aria, preferisco sempre sottolineare i vantaggi relativi all’abbattimento dei grassi, piuttosto che al risparmio energetico, infatti ho messo questo vantaggio solo alla fine della lista. insomma, una friggitrice ad aria si compra sostanzialmente per semplificarsi la vita e per usare meno grassi, pur ottenendo un buon compromesso come croccantezza, non per risparmiare cifre enormi in bolletta.

      poi, ripeto, le tempistiche dipendono molto dalla qualità del prodotto che si compra, e dalla capienza del cestello! ma se una friggitrice ad aria impiega 60 minuti per fare le patatine, quella friggitrice fa semplicemente schifo!

      Rispondi

Lascia un commento