La friggitrice ad aria non si accende più: cause e soluzioni

La friggitrice ad aria non si accende più? Ti stai chiedendo il perché e come risolvere? Leggi la mia guida!

Quando compri una friggitrice ad aria calda, ti aspetti da lei il meglio del meglio, ed è normale che sia così, anche perché non si tratta di elettrodomestici economici. Purtroppo, però, con il tempo può capitare di riscontrare alcuni problemi, come nel caso della friggitrice che non si accende più. Se accade, la frustrazione e la rabbia prendono il sopravvento, considerando quanto tendiamo ad affezionarci alla frittura ad aria, sana e leggera.

Prima di spaccare tutto, però, conviene prendersi un attimo di riflessione e riordinare le idee: leggere la mia guida, infatti, potrebbe aiutarti a venire a capo del problema!

Perché la friggitrice ad aria non si accende più?

Quando la friggitrice ad aria non vuole saperne di accendersi, alla base del problema ci saranno sicuramente dei motivi. Qui di seguito ti elenco le principali problematiche che potrebbero essere responsabili di questo incidente di percorso.

1. Il cestello non è stato chiuso correttamente

Innanzitutto, controlla che il cestello sia stato chiuso completamente. In caso contrario, infatti, l’apparecchio non si accenderà, per un motivo molto semplice: scatterà infatti la protezione di sicurezza, il cui scopo è impedire l’avvio dell’elettrodomestico in condizioni di rischio per l’utente. La funzione di rilevamento del cassetto, dunque, impedirà alla resistenza elettrica e alla ventola di avviarsi.

Soluzione: la soluzione è abbastanza scontata. Assicurati che il cassetto sia inserito nella posizione corretta: dunque estrailo e inseriscilo nuovamente, facendo attenzione al “click”, che ti comunicherà che è stato fissato per bene!

2. Il sensore del cestello non funziona

Hai inserito correttamente il cestello, ma la friggitrice ad aria non vuole saperne di avviarsi? In questo caso il problema potrebbe dipendere dalla rottura del sensore responsabile del rilevamento del cassetto. In alternativa, la plastica del cestello potrebbe essersi usurata o scheggiata, impedendo al sensore di rilevare il cassetto.

Per verificare, puoi estrarre il cestello e controllare le sezioni di plastica che si trovano di lato. Di solito sono queste ultime a permettere di “incastrare” il cestello quando lo inserisci, comunicando al computer di bordo che è stato chiuso nella maniera corretta. Se sono danneggiate, le sezioni in questione potrebbero impedire alla friggitrice ad aria di accendersi.

Soluzione: in tal caso, se il cestello è stato danneggiato, l’unica risposta è contattare il servizio di assistenza della casa produttrice e/o ordinare un cestello nuovo!

3. Ti sei scordato di impostare il timer

La memoria fa brutti scherzi: può capitare a chiunque di dimenticarsi quei piccoli dettagli che fanno la differenza, come il settaggio del timer. Se stai usando la cottura con impostazioni manuali, e non setti il tempo, ovviamente la friggitrice ad aria non si accenderà. Lo stesso può accadere se imposti un timer troppo basso (ad esempio 1 minuto), che potrebbe portare al problema della friggitrice ad aria che non si scalda.

Questo problema può verificarsi più spesso con alcuni modelli di air fryer, mentre con altri accade di rado.

Soluzione: anche qui, il discorso è semplice. Prova ad impostare un timer corretto in modalità manuale, e vedi se la friggitrice si accende. Se non parte, il problema potrebbe essere un altro: in tal caso, se è possibile, prova a resettare la friggitrice ad aria!

4. Problemi con la presa elettrica

Qui si entra in un campo complesso. Innanzitutto, la presa elettrica che usi per collegare la spina della friggitrice ad aria potrebbe essere difettosa. Potrebbe essersi infatti guastata a causa di uno sbalzo di corrente, o per l’usura.

Soluzione: stacca la friggitrice ad aria, connetti un altro elettrodomestico alla stessa presa e verifica se si accende o meno.

Alle volte può capitare anche un altro problema: la friggitrice ad aria non si accende più, perché ci sono troppi elettrodomestici connessi alla stessa presa o ciabatta. Non è una buona pratica, ma purtroppo accade troppo spesso. Il risultato? C’è il rischio di sovraccaricare la presa di corrente e impedire l’accensione di alcuni apparecchi ad essa collegati.

Soluzione: scollega tutti gli altri apparecchi collegati alla stessa presa, ricollega la friggitrice ad aria e vedi se si accende. Se funziona, allora devi trovare un’altra soluzione per collegarla alla corrente elettrica, o per collegare gli altri dispositivi in cucina!

Nota: se la tua friggitrice ad aria si spegne da sola, potrebbe dipendere anche da una presa elettrica difettosa!

5. La friggitrice ad aria è sporca

Lo sapevi che una friggitrice ad aria troppo sporca può provocare diversi problemi di mancata accensione e di malfunzionamento? Il motivo te lo spiego subito: i residui di olio e di cibo in generale potrebbero depositarsi sui sensori di controllo della temperatura, ovvero su quei componenti che mantengono costante il calore.

Se il sensore non riesce a rilevare le temperature interne, impedirà alla friggitrice ad aria di accendersi, ancora una volta per ragioni di sicurezza. Quando friggi ad aria, il calore tende a sciogliere il grasso che, a causa delle elevate temperature, risalirà sotto forma di fumo, sporcando l’interno dell’apparecchio.

Soluzione: la soluzione è pulire a fondo la friggitrice ad aria, prestando particolare attenzione alle pareti e alle componenti interne!

6. Non hai inserito la spina nella presa elettrica

Ancora una volta, la distrazione può essere la causa alla base di una friggitrice ad aria che non si accende più. Se la spina è staccata dalla presa, o se è stata inserita male, l’apparecchio ovviamente non riceverà l’energia necessaria per avviarsi.

Certe volte, quando la spina è inserita male, il timer della friggitrice ad aria emette una sorta di ticchettio. Questo, comunque, capita solo con i modelli meccanici e mai con quelli elettronici e dotati di display!

Soluzione: collega la spina, oppure scollegala e inseriscila meglio nella presa.

Conclusioni

Ovviamente le friggitrici ad aria, al pari di qualsiasi altro elettrodomestico, con il tempo possono guastarsi. Se non hai trovato la soluzione in questo articolo, molto probabilmente l’apparecchio ha dato tutto ciò che aveva da dare: magari si è fuso il cervellone, oppure la resistenza ha smesso di funzionare. Contatta il servizio clienti e vedi se è possibile mandarla in riparazione o chiedere la sostituzione del modello!

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

16 commenti su “La friggitrice ad aria non si accende più: cause e soluzioni”

  1. Ho una princesse da 12 litri grazie ai tuoi suggerimenti ho riscontrato un difetto al sensore dello sportello , sistemato , e la friggitrice funziona . Grazie

    Rispondi
  2. Ho una friggitrice ad aria Starlyft Air Oven 200 dopo la prima accensione di prova come scritto nelle istruzioni si è spenta e non si accende più. Ovviamente ho controllato e la presa funziona correttamente

    Rispondi
  3. Ho una friggitrice ad aria da pochi mesi Ariete airy dual non si accende più nel display mi dà POT (aperto) il cassetto dx e non parte neanche il sx POT non lo da imposto sempre il sx ma non parte lo stesso, il cestello è pulito, ho visto che nella bocchetta dove chiude il cassetto a dx dove fa il difetto la levetta che attiva il micro (se è del tipo meccanico) manca qualcosa rispetto alla parte sx, può essere lì il problema??…grazie

    Rispondi

Lascia un commento