Mini Friggitrice ad Aria Piccola: Guida e Recensioni

Una friggitrice ad aria piccola e mini è sufficiente per friggere porzioni per 2 o per 3 persone massimo!

Quando si parla di friggitrici ad aria, sappiamo bene che il mercato propone una marea di “litrature”. Significa che è facilissimo trovare un modello adatto per le proprie esigenze, con una capacità del cestello idonea per friggere un numero variabile di porzioni. Le friggitrici ad aria piccole e mini, nello specifico, sono adatte per un massimo di 2 o 3 persone.

Naturalmente restano invariati tutti i vantaggi classici delle friggitrici ad aria calda, come il fatto che consentono di ottenere una frittura molto più sana, per via dell’utilizzo di poco olio. Giusto quel pizzico per ottenere la croccantezza giusta della crosta. Inoltre, una mini friggitrice ad aria ha il pregio di essere compatta, piccola e facile da conservare quando non la usi.

Se ti interessa approfondire le caratteristiche di questi apparecchi, e scoprire le mie recensioni delle migliori friggitrici ad aria piccole, ti consiglio di proseguire con la lettura!

Caratteristiche di una friggitrice ad aria piccola

Una friggitrice ad aria mini si conquista questa etichetta per due motivi: fa della compattezza il suo punto di forza, ed è indicata soprattutto per chi non ha l’esigenza di friggere cibi per sfamare un reggimento di soldati. Come ti ho spiegato, infatti, la sua capacità arriva al massimo a 2 o 3 porzioni, a seconda dei litri. Quali sono le opzioni principali?

Come puoi vedere, dunque, una friggitrice ad aria mini è adatta soprattutto per i single, o al massimo per le coppie. Quelle da 3,5 L, poi, possono essere usate anche dalle coppie con un bimbo al seguito!

Nota: potresti trovare interessante anche la mia guida sulla capienza delle friggitrici ad aria!

Per quel che riguarda il funzionamento di questi modelli, non troviamo nessuna differenza, se li mettiamo a confronto con i “fratelli maggiori”. Vuol dire che riscaldano l’aria presente nella camera del cestello grazie ad una resistenza elettrica, e la fanno viaggiare a 360 gradi per merito di una ventola collocata sulla sezione interna superiore.

Ci sono un po’ di differenze se si considera il fattore tecnologico. Molti modelli di friggitrici ad aria di piccole dimensioni non hanno un display, e di conseguenza non ti permettono di selezionare alcun programma automatico o funzione speciale. Naturalmente ci sono le dovute eccezioni, che comunque sono piuttosto rare.

La selezione del timer e delle temperature avviene manualmente, grazie a due apposite manopole collocate sulla scocca della friggitrice. Di solito il timer non supera un massimo di 30 minuti, mentre il calore può essere impostato fino a 200 gradi circa. In sintesi, si tratta di apparecchi molto basici, poco costosi ed estremamente semplici da usare!

Nota: i modelli da 2 e da 3 litri possono tranquillamente rientrare nella categoria delle friggitrici ad aria XL!

Classifica delle migliori friggitrici ad aria piccole (Recensioni)

1. Tristar Airfryer Friggitrice ad Aria Piccola 1.000 Watt (2 Lt)

Piccola ma potente, questa mini friggitrice ad aria della Tristar propone innanzitutto un ottimo rapporto fra qualità e prezzo. Dato il costo, è facile intuire che si tratta di un modello meccanico, dunque del tutto privo di display e di programmi automatici. In altre parole, potrai regolare valori come il timer e le temperature agendo sulle rispettive manopole, che trovi installate direttamente sulla scocca del dispositivo.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Motore: 1.000 watt
  • Capacità: 2 lt
  • Programmi automatici: no
  • Display: no
  • Temperature: max 200°C
  • Timer: max 30 minuti

Le temperature possono raggiungere un massimo pari a 200 gradi celsius, mentre il timer può essere impostato fino ad un massimo di 30 minuti. La capacità complessiva del cestello è pari a 2 litri, ovvero la misura sufficiente per preparare una o due porzioni di fritto sano, leggero e realizzato con pochissimo olio. Inutile sottolineare l’incredibile compattezza della friggitrice, piccola e facilissima da conservare una volta che avrai finito di usarla.

Ci sono altre caratteristiche di questa friggitrice ad aria Tristar che dovresti conoscere? Questa mini friggitrice ad aria ha una sorta di “ricettario incorporato“. Pur non essendoci i programmi automatici, sulla scocca in cima troverai una serie di icone, ognuna raffigurante un certo alimento, come le patatine fritte. Accanto ad ogni icona vengono riportati i valori da impostare, dunque timer e temperature, così potrai settarli sapendo sempre quali sono quelli corretti!

2. Ariete Airy Fryer Mini Friggitrice ad Aria 1.000 W (2 Lt)

Ecco un’altra friggitrice ad aria di piccole dimensioni che merita un doveroso approfondimento. Questa friggitrice ad aria della Ariete ha delle caratteristiche tutto sommato simili alla precedente, quindi – non essendo digitale – non ha né il display né una dotazione di programmi preimpostati. Di riflesso, dovrai impostare il timer e la temperatura manualmente, come sempre usando le due manopole apposite presenti sul dispositivo.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Motore: 1.000 watt
  • Capacità: 2 lt
  • Programmi automatici: no
  • Display: no
  • Temperature: max 200°C
  • Timer: max 30 minuti

Non cambiano i valori tecnici, considerando che le temperature arrivano ad un massimo di 200 gradi celsius, mentre il timer non può superare i 30 minuti. Personalmente adoro sia la sua compattezza, sia la sua estetica, con quel giallo canarino che la rende unica nel suo genere. Pur essendo piccola e compatta, ha un potente motorino da 1.000 watt e offre delle prestazioni ottime, per merito della circolazione a 360 gradi dell’aria calda.

La capienza del cestello corrisponde anche in questo caso a 2 litri, e non mancano le icone con le immagini degli alimenti e i valori corretti da impostare, che potrai usare a mo’ di linee guida. Non è il top a livello tecnologico, però costa davvero poco e soprattutto mette in campo delle eccellenti performance. Il cibo fritto ad aria, infatti, risulta croccante fuori e morbido dentro, a patto di usare giusto un pizzico di olio vegetale!

3. Taylor Swoden Piccola Friggitrice ad Aria Digitale (2,6 Lt)

Con una spesa leggermente superiore, hai la possibilità di portarti a casa una mini friggitrice ad aria digitale, dunque dotata di display LED e di programmi automatici. Questa friggitrice ad aria Taylor Swoden una delle poche eccezioni che troviamo nel settore delle friggitrici ad aria piccole, ed è ovviamente un vantaggio piuttosto prezioso, in termini di comfort e di velocità. La macchina, nello specifico, ospita 6 programmi preimpostati e un piccolo display facilissimo da usare.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Motore: 1.000 watt
  • Capacità: 2 lt
  • Programmi automatici: 6
  • Display: sì
  • Temperature: max 200°C
  • Timer: max 30 minuti

I programmi ti permetteranno di automatizzare la frittura di alimenti come le patatine, i gamberetti, i dolci, la carne, il pesce e il pollo. Chiaramente hai comunque l’opportunità di modificare il timer e le temperature manualmente, grazie agli appositi pulsanti presenti sul display. Anche in questo caso, il tempo di cottura può arrivare ad un massimo di 30 minuti, mentre le temperature possono essere settate fino a 200 gradi celsius.

Come si usa questa friggitrice ad aria piccola? Basta premere il pulsante M presente nel display, per avere accesso al menu contenente i programmi automatici. Inoltre, ci tengo a sottolineare la grande qualità dei materiali, specialmente per quel che riguarda il cestello e la sua vernice anti-aderente. Nonostante possa essere lavato in lavastoviglie, meglio provvedere a mano, per evitare che possa rovinarsi!

4. Xiaomi Friggitrice ad Aria Mini Mi Smart WiFi (3,5 Lt)

Con questa mini friggitrice ad aria della Xiaomi facciamo un deciso passo in avanti, sia in termini di tecnologie che di capienza del cestello. La capacità complessiva del cassetto sale infatti a 3,5 litri, cioè quanto basta per godersi due belle porzioni di fritto sano e leggero. Ma la vera chicca è la possibilità di collegare questa friggitrice ad aria piccola a Internet, dato che è dotata di un modulo WiFi , così da poterla comandare tramite app o assistenti virtuali (come Google Assistant).

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Motore: 1.500 watt
  • Capacità: 3,5 lt
  • Programmi automatici: presenti
  • Display: presente
  • Temperature: max 200°C (min 40°)
  • Timer: max 24 ore (essiccazione)

Essendo presente un display OLED integrato, ovviamente potrai contare sulla presenza di alcune impostazioni avanzate come i programmi automatici. In secondo luogo, considera che potrai usarla anche per disidratare gli alimenti, dato che il timer può essere impostato fino ad un massimo di 24 ore, e le temperature minime partono da 40 gradi (fino a 200 gradi massimo). In sintesi, una vera perla hi-tech e multifunzione.

Ha un costo superiore alle medie, ma è del tutto normale, dato che in questa friggitrice ad aria della Xiaomi batte un cuore hi-tech. Inoltre, ha una struttura solida (classico della Xiaomi) e il cestello può essere lavato senza pericoli in lavastoviglie, per via della qualità della sua vernice antiaderente. La selezione delle opzioni (come lo scongelamento) avviene ruotando la manopola che ha al centro il display!

5. Tristar Airfryer Friggitrice Meccanica 1.500 Watt (3,5 Lt)

Se desideri andare un po’ al risparmio, ma ti serve una friggitrice ad aria mini con una capienza superiore ai 2 litri, allora questo modello della Tristar fa al caso tuo. Ha una capacità del cestello pari a 3,5 litri, e un prezzo a dir poco concorrenziale, ma si tratta di una friggitrice meccanica. Vuol dire che non ha il display e non ci sono i programmi automatici: temperature e timer, infatti, dovranno essere gestiti tramite le due tradizionali manopole “fisiche”.

Ultimi aggiornamenti 2024-06-16 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

  • Motore: 1.500 watt
  • Capacità: 3,5 lt
  • Programmi automatici: no
  • Display: no
  • Temperature: max 200°C
  • Timer: max 30 minuti

Nonostante i suoi piccoli limiti, ha una potenza del motore notevole: i suoi 1.500 watt, infatti, danno la possibilità di ridurre ancor di più i tempi necessari per la frittura, ottenendo al tempo stesso un risultato più croccante, se userai come sempre un pizzico di olio. Per quel che riguarda le impostazioni, le temperature possono arrivare ad un massimo di 200 gradi, mentre il timer non va oltre la mezzora (30 minuti).

In realtà, potendo personalizzare tutto grazie alle manopole, potrai usare questa friggitrice ad aria piccola per fare qualsiasi cosa. Potrai ad esempio friggere, grigliare, riscaldare, arrostire e tanto altro, dato che ti basterà semplicemente qualche ricetta trovata su Internet. Il cestello è molto robusto e ha un rivestimento antiaderente affidabile, sebbene sia meglio lavarlo a mano. Infine, il calore circola a 360 gradi in modo da garantire una frittura sempre uniforme!

Come scegliere una mini friggitrice ad aria?

Nonostante si tratti di dispositivi semplici, le mini friggitrici ad aria restano pur sempre delle friggitrici, quindi conviene approfondire alcuni elementi. Ti parlo per esempio della potenza del motore, insieme alla capacità in litri (che in realtà abbiamo già trattato ad inizio guida). Poi parleremo anche dell’eventuale presenza dei programmi automatici, e della selezione del timer e delle temperature!

1. Tecnologie e programmi

Come ti ho spiegato più volte, nella maggior parte dei casi una friggitrice ad aria piccola non ha un display né una memoria interna. Di riflesso, non ti permette di selezionare i classici programmi automatici che troviamo nelle friggitrici ad aria grandi.

Ci sono però delle eccezioni a questa regola: alcuni modelli, difatti, hanno un piccolo schermo in dotazione e sono in grado di offrire determinate funzioni. Ad esempio, alcune hanno un pannello di controllo con 5 o 7 programmi automatici, che potrai selezionare per friggere certi alimenti, dal pollo alle patatine, passando per carne, pesce e verdure.

Come funziona un programma preimpostato di questo tipo? Guarda, è molto semplice. In sintesi, non dovrai fare altro che selezionare il tasto apposito, rappresentato dall’icona di un alimento. Al resto ci penserà la tua mini friggitrice ad aria, nel senso che imposterà da sola sia il timer sia le temperature. Questi valori, registrati nella memoria, saranno specificatamente progettati per un alimento in particolare.

Nonostante la presenza di alcuni prodotti tecnologici, in genere nessuna di queste friggitrici incorpora funzioni extra come la cottura a vapore, la disidratazione, il mantenimento in caldo (keep warm) e lo scongelamento. Ma anche in questo caso, come sempre, esistono alcune eccezioni.

La vuoi sapere una chicca? Certe friggitrici ad aria mini, come la Xiaomi da 3,5 litri, hanno addirittura la connessione WiFi. In tal caso potrai gestire la tua piccola friggitrice stando comodamente seduto sul divano, selezionando i programmi in remoto oppure personalizzando le tue ricette direttamente tramite una app per smartphone!

2. Selezione timer e calore

Non tutte le friggitrici piccole e mini hanno un display e i programmi automatici, ma tutte quante ti consentono di modificare timer e temperature manualmente. Questo avviene semplicemente agendo sulle apposite manopole, che trovi situate sul fronte del dispositivo. Oppure con i tasti + e -, se è presente il display LED (touch o non touch, non fa differenza).

Come ti dicevo, il timer in questi apparecchi non supera quasi mai i 30 minuti, per un motivo molto semplice da spiegare: poiché la capacità del cestello è molto ridotta, non avrebbe senso avere un timer che vada oltre, perché la camera di cottura impiegherà pochissimo tempo per riscaldarsi a dovere.

Per quanto riguarda la temperatura, invece, di solito questi modelli consentono di impostarla fino a circa 200 gradi. Le uniche friggitrici che permettono di selezionare valori più alti sono quelle appartenenti alla categoria dei forni ad aria calda, che in certi casi possono anche arrivare a 230 gradi celsius!

3. Capacità del cestello

Spenderò pochissimo tempo per trattare questo argomento, dato che l’abbiamo già affrontato durante l’introduzione. Una mini friggitrice ad aria piccola, per sua natura, non supera mai una capienza di 2 litri o 3 litri. Già quelle da 3,5 litri rappresentano una piccola eccezione alla regola, ma si tratta del “massimo sindacale”.

Se pensi che non siano sufficienti, dato il limite di porzioni pari a 2 o 3 persone, potresti considerare l’idea di portarti a casa una friggitrice ad aria da 4 litri. In tal caso, infatti, salgono un po’ le dimensioni dell’elettrodomestico, ma potrai friggere fino a 3 porzioni “piene”. Le friggitrici ad aria da 5 litri, invece, arrivano fino a 4 porzioni!

4. Potenza del motore

Qui vale un po’ il discorso già fatto per il tempo di riscaldamento del cestello. Essendo le friggitrici ad aria molto piccole, non è necessario che “sotto al cofano” si trovi un motore con una potenza bestiale. Non a caso, di solito il wattaggio di questi modelli non supera gli 800 watt o al massimo i 1.500 watt, per i dispositivi da 3,5 L o superiori.

Di norma la potenza del motore conta molto, perché a fronte di un wattaggio superiore si riducono i tempi di frittura. Per farla breve, una friggitrice potente è più rapida e consente di produrre un fritto più omogeneo e più croccante del solito. Ma questo perché ha bisogno di riscaldare una camera di cottura ampia, e non è il nostro caso!

In conclusione, salendo le dimensioni del cestello saliranno di riflesso anche i watt della macchina, come ti ho già spiegato nella mia guida su come misurare la potenza delle friggitrici ad aria.

Conclusioni

In questo articolo hai potuto leggere le recensioni delle friggitrici ad aria piccole e mini che ho provato personalmente, e la classica guida per sceglierle. Come oramai avrai intuito, ci troviamo di fronte ad apparecchi davvero compatti, utili per risparmiare spazio quando li conserverai, e adatti per un single o per una coppia.

Non saranno grandi o super tecnologiche, come nel caso di alcune friggitrici ad aria XXL, però sanno come metterti nelle condizioni di friggere tutto ciò che vorrai. Ricorda, infatti, che i programmi automatici sono sì comodi, ma non indispensabili, dato che potrai modificare a mano sia le temperature che il timer!

Quali sono le mini friggitrici ad aria piccole più vendute?

Ultimi aggiornamenti 2024-05-18 / Link per affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

Lascia un commento