Riscaldare le pizzette surgelate nella friggitrice ad aria: come fare?

Riscaldare le pizzette surgelate nella friggitrice ad aria? Non solo è possibile, ma si tratta anche di un procedimento semplicissimo!

Chi non ama le pizzette? Questi deliziosi stuzzichini sono perfetti per ogni occasione, e la friggitrice ad aria è ideale per il riscaldamento di quelle surgelate. Di contro, bisogna comunque fare un pizzico di attenzione perché, se non seguirai i consigli giusti, rischierai di mettere sul piatto un pezzo di marmo.

In questo articolo, quindi, ti spiegherò come utilizzare una friggitrice ad aria per ottenere delle pizzette e delle pizze croccanti e dal cuore morbido, evitando problemi come una consistenza troppo dura o la mozzarella bruciata!

Cottura uniforme: il segreto delle pizzette perfette

Uno dei problemi principali nel riscaldamento delle pizzette surgelate in friggitrice ad aria è il seguente: corri il rischio di preparare una pizza biscottata, dunque durissima e difficile da “mozzicare”. Il trucco, dunque, è concentrarsi per ottenere una cottura perfettamente omogenea e uniforme, settando il timer e le temperature corrette.

Allo stesso tempo, è importante evitare le cotture poco omogenee anche per scongiurare la classica pizzetta croccante fuori ma fredda dentro. In tal caso, infatti, il gusto ne risente parecchio e il risultato non sarà mai soddisfacente al 100%. Grazie al sistema di circolazione dell’aria calda delle air fryer, però, sarà più facile ottenere un risultato morbido al centro e croccante sul bordo!

Riscaldare le pizzette in friggitrice ad aria

1. Timer e temperature

Una delle ragioni per cui adoro la friggitrice ad aria è la possibilità di controllare con precisione la temperatura e il tempo di cottura. Per riscaldare le pizzette surgelate, ti consiglio di impostare questi valori:

  • Temperatura: compresa tra i 175°C e i 180°C
  • Timer: impostare il timer a 8 minuti circa

Grazie a queste impostazioni, otterrai delle pizzette morbide dentro, con la mozzarella filante e con il giusto grado di croccantezza del cornicione.

Se desideri una cottura più croccante del solito, puoi prolungare il tempo di cottura di altri 2 minuti, mantenendo sempre la temperatura a 175-180 gradi Celsius. Ricordati di fare qualche esperimento, per trovare la combinazione perfetta per i tuoi gusti, dato che i valori potrebbero variare in base alla potenza della tua friggitrice ad aria!

2. Procedimento e consigli pratici

Per ottenere una cottura uniforme delle pizzette, è fondamentale non sovrapporle all’interno del cestello della friggitrice ad aria, lasciando ad ognuna di esse il proprio “spazio vitale”. In questo modo, l’aria calda potrà circolare liberamente dentro al cestello, garantirà un risultato ottimale ed evitando che le pizzette possano cuocersi in modo poco omogeneo. Come procedere?

  • Esci la pizzetta dal freezer
  • Inseriscila nel cestello della friggitrice ad aria
  • Imposta il timer a 8-10 minuti
  • Imposta il calore a 175-180°C
  • Falla partire e aspetta la “magia”

Naturalmente puoi utilizzare sia le pizzette surgelate sia i tranci di pizza che hai congelato, a seconda delle tue preferenze. Prima di riscaldare le pizzette nella friggitrice ad aria puoi aggiungere anche altri condimenti, dai capperi alle olive, passando per i peperoni. Così facendo, aggiungerai un tocco in più ai tuoi stuzzichini, rendendoli ancora più saporiti!

Pizza surgelata in friggitrice ad aria: come si fa?

La “sorella maggiore” delle pizzette, ovviamente, può essere anch’essa riscaldata o addirittura cotta nelle friggitrici ad aria. In questo caso, date le dimensioni e il diametro, ti consiglio di cuocerle usando direttamente un forno ad aria calda, per via della maggiore capienza della camera di cottura, e per la possibilità di usare le teglie.

1. Timer e temperature

Rispetto alle classiche pizzette, le pizze surgelate in friggitrice ad aria richiedono dei valori e delle impostazioni leggermente diverse.

  • Temperature: intorno ai 195°C
  • Timer: intorno ai 9-10 minuti (approfondiremo fra poco)

Il discorso sul timer, come ti ho anticipato, richiede un doveroso approfondimento!

2. Preparazione e procedimento

Ci sono come sempre alcuni step importanti da seguire, per riscaldare una pizza surgelata nella friggitrice o nel fornetto ad aria. Eccoli:

  • Esci la pizza dal congelatore
  • Imposta il timer a 5-6 minuti e le temperature a 195°C
  • In alternativa, seleziona il programma per la pizza
  • Se la pizza non è ancora croccante, aggiungi 2-3 minuti al timer
  • Goditi la tua pizza

Ovviamente anche una pizza può essere cotta nel cestello di una air fryer, ma dovresti comunque tagliarla a tranci e fare i salti mortali per inserirli tutti dentro. Ricorda, infatti, che i pezzi di pizza non devono mai sovrapporsi, perché questo potrebbe causare dei problemi in termini di omogeneità della cottura. Per questo consiglio sempre il fornetto ad aria!

3. Altri consigli utili e preziosi

Se la pizza è grande, dunque se ha un diametro superiore ai 20 centimetri, è possibile che dovrai aumentare il timer della tua friggitrice ad aria, portandolo intorno ai 12 o 13 minuti. Ad ogni modo, ti conviene sempre controllare lo stato della cottura dopo 6 minuti circa.

Poi, se cuoci una pizza in friggitrice ad aria dopo l’altra, la macchina sarà già calda al suo interno, quindi i tempi di cottura si abbasseranno di 2 minuti circa. Comunque, ti conviene sempre fare dei test per prendere le misure, e soprattutto per evitare di cuocerla troppo!

Naturalmente anche in questo caso potrai condire la pizza come vuoi, prima di cuocerla. Infine, ecco un’altra informazione che ti sarà utile: la pizza surgelata non richiede il preriscaldamento della friggitrice ad aria!

Conclusioni

Seguendo questi consigli, potrai portare in tavola delle pizze o delle pizzette perfette, cotte al centro e con la mozzarella filante, croccanti il giusto nei bordi ma non biscottate. E soprattutto eviterai di mangiare una pizzetta dura come la pietra, bruciata o peggio ancora mezza cruda!

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

Lascia un commento