Si possono usare i fogli di alluminio nella friggitrice ad aria?

I fogli di alluminio o carta stagnola possono essere usati nella friggitrice ad aria? Vediamo quali sono i vantaggi e i rischi!

Le friggitrici ad aria calda, almeno teoricamente, sono perfette così e non richiedono nessun intervento esterno o trucchetto per rendere al meglio. Anzi, spesso quando si interviene si rischia di combinare casini, danneggiando l’elettrodomestico o quantomeno peggiorando la qualità della frittura.

Un discorso che ho già affrontato nel mio articolo sulla carta forno nella friggitrice ad aria, e che in grandi linee vale anche per la carta stagnola. Ti anticipo il succo del discorso: l’alluminio può essere usato, dato che non ci sono leggi che te lo impediscono, ma propone soprattutto svantaggi e pericoli. Io di solito non lo uso mai, ma ci tengo a chiarirti meglio i perché di questa mia decisione!

Fogli di alluminio nella friggitrice ad aria: quali sono i rischi?

Inizio specificando che molte persone utilizzano i fogli di carta stagnola nella friggitrice ad aria per ottenere grosso modo due risultati:

Questi sono in effetti due vantaggi concreti, se non fosse per il fatto che gli svantaggi sono nettamente superiori. Per prima cosa, c’è il rischio di mettere in pericolo la qualità dei cibi, contaminandoli con l’alluminio e rendendoli così tossici, anche se a dire il vero ciò accade molto di rado.

In secondo luogo, se l’alluminio si solleva, potrebbe finire dentro la ventola per via dell’effetto del suo risucchio, o attaccarsi alla resistenza, riscaldandosi fino al punto di prendere fuoco. Inutile sottolineare che nel primo caso l’elettrodomestico si scasserà, mentre nel secondo caso potrebbe addirittura incendiarsi.

Importante: per impedire che la carta stagnola possa sollevarsi e finire dentro la ventola, ti consiglio di posizionarla sempre con del cibo pesante sopra, così da fissarla al cestello e garantirle una discreta stabilità.

Direi che è il caso di procedere con ordine, verificando ognuna di queste ipotesi, così da capire realmente perché conviene evitare di concedersi il “vizietto” dell’alluminio dentro la friggitrice ad aria!

Nota: se preferisci l’alluminio, piuttosto dei fogli ti consiglio di usare i pirottini per friggitrice ad aria!

Vaschette di alluminio nella friggitrice ad aria: si possono usare?

Le vaschette di alluminio sono progettate per resistere alle temperature elevate del forno, ma anche in questo caso c’è sempre il pericolo che questo materiale possa incendiarsi e generare la produzione di sostanze nocive. Quindi meglio evitare di usarle nella friggitrice ad aria.

Se vuoi trovare delle valide alternative, ti consiglio di leggere la mia guida sulle teglie per friggitrice ad aria!

La carta stagnola nella friggitrice ad aria è tossica?

Per prima cosa, sappi che il Ministero della Sanità – pur sollevando dei chiari dubbi – ha dichiarato che nella maggior parte dei casi l’alluminio usato con le macchine che riscaldano non arriva al punto da generare tossicità.

Questo, però, accade soprattutto quando entra a contatto con alimenti acidi, come nel caso dei seguenti:

  • Pomodori e salsa di pomodoro
  • Frutti (specialmente gli agrumi come i limoni e le arance)
  • Aceto e ricette a base di aceto
  • Alimenti molto salati
  • Alimenti con molte spezie (come nel caso di alcune marinature)
  • Peperoni

Cosa succede, nello specifico? L’alluminio è un materiale reattivo: significa che interagisce con gli alimenti con i quali viene a contatto, rilasciando piccole particelle e trasferendole ai cibi. Se le quantità sono minime non si presentano rischi, un po’ come accade anche con le padelle antiaderenti rovinate, ma in caso contrario ci si può seriamente intossicare.

Utilizzando la carta di alluminio per cuocere alimenti come le patate, il pollo o il pesce non si va incontro ad alcun rischio, fatto salvo il problema che potrebbe staccarsi e finire nella ventola e sopra la resistenza. Di contro, ci tengo a ripeterti ancora una volta che non dovresti usarla MAI con gli alimenti acidi, per evitare di scatenare una pericolosa reazione chimica (lo stesso accade con il rame).

L’alluminio peggiora le prestazioni della friggitrice?

Assolutamente sì. Non a caso, i principali produttori di friggitrici ad aria – nelle istruzioni – specificano a chiare lettere che non conviene mai tappare i fori del cestello con la carta stagnola o la carta da cucina.

Il motivo è semplice da spiegare. In pratica, tappando i fori si impedisce all’aria calda di circolare liberamente e uniformemente: il che significa che i cibi si cuoceranno in modo non omogeneo, e in alcuni casi non si cuoceranno affatto, creando un risultato finale o poco croccante, o addirittura immangiabile!

Naturalmente l’unica eccezione a questo discorso è la cottura al cartoccio con la friggitrice ad aria, a dir poco spettacolare.

L’alluminio può bruciare nella friggitrice ad aria?

No. I fogli di alluminio progettati per un utilizzo alimentare non possono essere sciolti dal calore raggiunto da una friggitrice ad aria. L’alluminio, infatti, generalmente si scioglie ad una temperatura pari a circa 660 gradi, mentre le temperature all’interno di una friggitrice non superano mai i 200 o 220 gradi Celsius.

Tuttavia, se l’alluminio si attacca all’elemento riscaldante, potrebbe prendere fuoco e innescare un incendio. Per questo motivo, come ti ho spiegato poco sopra, bisogna sempre posizionare il foglio di carta stagnola nella friggitrice ad aria bloccandolo, così da evitare questo pericolo. Oppure semplicemente farne a meno!

Cosa succede se l’alluminio contamina gli alimenti?

Se da un lato è vero che l’ingestione di alluminio può essere dannosa, dall’altro lato bisogna dire che la quantità che si infiltra negli alimenti dalla stagnola di solito non rappresenta un valido motivo di preoccupazione.

Viceversa, se la contaminazione da alluminio è elevata (ad esempio a causa della reazione chimica dovuta al contatto con ingredienti acidi) può portare a gravi problemi di salute (fonte: Ministero della Salute).

L’alluminio, infatti, è un metallo pesante contenente una neurotossina che può compromettere le funzioni cerebrali, causando problematiche come il morbo di Alzheimer e ad altri disturbi neurologici.

Inoltre, la contaminazione da alluminio può causare problemi gastrointestinali, tra cui ulcere e infiammazioni. Per tutti questi motivi, ti ripeto che molto probabilmente ti converrà evitare qualsiasi rischio, semplicemente rinunciando all’utilizzo dei fogli di alluminio nella tua friggitrice ad aria!

Conclusioni

Oggi abbiamo scoperto insieme quali sono i rischi che si corrono utilizzando l’alluminio in una friggitrice ad aria. Il mio scopo non è certamente quello di allarmarti, ma semplicemente di metterti in guardia. In fondo i vantaggi della carta stagnola nella friggitrice ad aria sono minimi, quindi secondo me non conviene mettere alla prova la dea bendata.

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

Lascia un commento