Si può mettere il vetro nella friggitrice ad aria?

Sì, si può mettere il vetro nella friggitrice ad aria, ma è importante capire quale tipo di vetro può essere usato con questo elettrodomestico!

Si può mettere il vetro nella friggitrice ad aria

Se ti stai chiedendo se si può mettere il vetro nella friggitrice ad aria, sappi che la risposta è positiva ma, come ti ho anticipato, non tutte le tipologie di vetro sono compatibili con la cottura in questo elettrodomestico. Il vetro temperato o borosilicato, ad esempio, è sicuro perché è progettato per resistere a forti cambiamenti di temperatura, e infatti può essere usato anche nel forno.

Di contro, il vetro comune non dovrebbe mai essere utilizzato nelle air fryer, in quanto potrebbe rompersi o addirittura esplodere a causa del calore intenso. Prima di utilizzare qualsiasi contenitore di vetro, quindi, assicurati che segua queste regole, e approfondisci la mia guida per saperne di più!

Si può mettere il vetro nella friggitrice ad aria?

Utilizzare il vetro nella friggitrice ad aria è possibile, ma con delle precise precauzioni. Prima di tutto, è fondamentale che il vetro sia temperato o borosilicato. Questi tipi di vetro, come ti ho spiegato nella mia guida su come sterilizzare i vasetti con la friggitrice ad aria, sono progettati per resistere a forti variazioni di temperatura, cosa che li rende ideali per l’uso in elettrodomestici come le friggitrici ad aria, o i forni.

Il vetro temperato è trattato termicamente per essere più resistente al calore rispetto al vetro normale. È lo stesso tipo di vetro utilizzato per realizzare gli sportelli dei fornetti classici, oltre che dei forni ad aria o nelle friggitrici ad aria con finestra, e può resistere a temperature intorno ai 250 gradi Celsius. Considerando che la temperatura massima di una friggitrice ad aria non supera i 230 gradi, direi che siamo a cavallo!

Il borosilicato, noto anche come vetro Pyrex, è un tipo di vetro resistente al calore che può resistere a temperature ancora più elevate, addirittura intorno ai 300 gradi. Proprio per questo motivo, le teglie per friggitrice ad aria composte con questo materiale possono essere utilizzate senza problemi.

Come ti dicevo, però, non tutti i tipi di vetro sono adatti per l’uso in una friggitrice ad aria. Il vetro comune, ad esempio, non riesce a tollerare temperature così elevate e gli shock termici, e di conseguenza potrebbe creparsi o spaccarsi in mille pezzi. Un discorso che ti ho già accennato nel mio articolo sull’uso delle tazze nella friggitrice ad aria.

Prima di utilizzare un contenitore di vetro nella tua friggitrice ad aria, devi quindi verificare che sia adatto all’uso. Se non sei sicuro, cerca sul contenitore un simbolo che indica che è adatto all’utilizzo in forno o contatta il produttore per averne conferma!

Come puoi usare il vetro nella friggitrice ad aria?

I contenitori di vetro temperato o borosilicato possono essere utilizzati per una varietà di preparazioni culinarie con la friggitrice ad aria. Ad esempio, sono particolarmente utili per la cottura di piatti come torte, lasagne, gratinati o carne. Infatti, grazie alla loro trasparenza, permettono di monitorare la cottura senza dover fare troppa fatica.

Nota: in realtà i contenitori in vetro possono essere usati anche per riscaldare la pasta nella friggitrice ad aria!

Per esempio, se si desidera preparare una quiche o una torta, il contenitore di vetro risulta ideale. Il calore viene distribuito uniformemente, garantendo una cottura omogenea e permettendo la formazione di una crosta dorata e croccante in superficie. Lo stesso discorso vale anche per le lasagne e la pasta al forno, ovviamente.

Per quanto riguarda la carne, l’uso di contenitori dei vetro permette di sigillare i succhi all’interno, mantenendola tenera e succosa. Inoltre, essendo il vetro un materiale non poroso, non assorbe odori o sapori, preservando così l’integrità del gusto dei cibi!

Conclusioni

Oggi abbiamo scoperto che si può mettere il vetro nella friggitrice ad aria, a patto che sia temperato o borosilicato (Pyrex). Questi materiali, infatti, vengono progettati per resistere a temperature molto alte e agli shock termici, rendendoli ideali per la cottura in questo elettrodomestico!

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

Lascia un commento