Si può mettere la terracotta in friggitrice ad aria?

Se ti stai chiedendo se si può mettere la terracotta in friggitrice ad aria, sì, la risposta è positiva. Non avrai alcun problema, anzi!

Si può mettere la terracotta in friggitrice ad aria

La terracotta è un materiale versatile e resistente, perfettamente compatibile con l’uso in friggitrice ad aria. Questa caratteristica la rende un partner ideale per coloro che desiderano sperimentare con diverse tecniche di cottura. L’uso della terracotta in una friggitrice ad aria non solo è sicuro al 100%, ma può anche migliorare la qualità dei tuoi piatti, grazie alla sua capacità di distribuire in modo uniforme il calore, garantendo una cottura sempre omogenea.

In fondo qualsiasi contenitore che può andare in forno risulta compatibile con la nostra amata air fryer, come avrai modo di scoprire se continuerai con la lettura della mia guida!

Si può mettere la terracotta in friggitrice ad aria?

La terracotta è un materiale che si presta perfettamente all’uso in una friggitrici ad aria, grazie alle sue particolari caratteristiche. È robusta, resistente alle alte temperature e in grado di distribuire uniformemente il calore: un fattore che, come anticipato, contribuisce notevolmente alla qualità della cottura dei cibi.

Questa è una delle principali ragioni per cui si possono mettere i contenitori di terracotta in questo elettrodomestico, ed è un fatto che ti ho già spiegato nel mio articolo sulle migliori teglie per friggitrice ad aria. Inoltre, la terracotta è un materiale naturale ed ecologico, privo di sostanze chimiche potenzialmente nocive che potrebbero essere rilasciate durante la cottura (ma non è questo il caso, dato che la terracotta è inerte). Questo la rende una scelta sicura al 100% per cuocere i tuoi piatti preferiti.

Grazie alla sua struttura porosa, la terracotta permette ai cibi di “respirare”, assorbendo l’umidità in eccesso e favorendo quindi una cottura più asciutta e croccante, molto apprezzata soprattutto quando si utilizza la friggitrice ad aria. La terracotta smaltata, decisamente più frequente in cucina, è ottima per chi desidera evitare che il materiale possa assorbire i succhi della cottura, l’olio e i condimenti.

Nota: la terracotta ti dà la possibilità di realizzare tantissime cotture differenti e creative: ad esempio, usando una tazza nella friggitrice ad aria potrai realizzare la famosa mug cake!

Un altro vantaggio della terracotta risiede nella sua capacità di mantenere il calore per un ampio periodo di tempo. Questo vuol dire che i cibi rimarranno caldi più a lungo, anche dopo aver spento la friggitrice. Inoltre, la terracotta migliora anche il sapore dei cibi. Infatti, grazie alla sua capacità di trattenere e distribuire il calore in modo uniforme, la cottura risulterà più omogenea e gli alimenti assumeranno un gusto più intenso e autentico.

Per quel che riguarda le temperature, la terracotta è in assoluto uno dei materiali che resiste meglio alle punte di calore più elevate, tanto da arrivare ad un massimo di 300 gradi, mentre la temperatura massima delle friggitrici ad aria non supera i 235 gradi.

Nota: non a caso, come avviene anche per la ceramica nella friggitrice ad aria, tutti i contenitori compatibili con le cotture in forno possono essere usati senza problemi nelle air fryer!

Terracotta in friggitrice ad aria: solo da forno

È fondamentale ricordare che solo i contenitori di terracotta adatti per le cotture in forno possono essere utilizzati nella friggitrice ad aria. Questo perché la terracotta da forno è specificamente progettata per resistere alle alte temperature, come detto fino a 300 gradi celsius, mentre la terracotta “normale” potrebbe non resistere al calore intenso generato dalla friggitrice ad aria.

La terracotta da forno, infatti, subisce un processo di cottura a temperature molto elevate che ne garantisce la resistenza al calore e la durata nel tempo. Il confronto con la terracotta normale è molto interessante. Diversamente dalla terracotta da forno, di solito viene utilizzata per la creazione di vasi, fioriere e altri oggetti d’arte.

Questa tipologia di materiale non subisce il processo di cottura ad alte temperature come la terracotta da forno, ed è quindi meno resistente al calore. Se utilizzata in una friggitrice ad aria, la terracotta normale potrebbe incrinarsi o addirittura spaccarsi, con conseguenze potenzialmente pericolose!

Conclusioni

Si può usare la terracotta in friggitrice ad aria? Assolutamente sì, dato che parliamo di un materiale che può resistere a punte di calore massime intorno ai 300 gradi (ed è un valore altissimo). Inoltre, la terracotta è ottima per la sua capacità di distribuire uniformemente il calore, così da garantire una cottura sempre omogenea. Infine, ci tengo a ricordarti che tutti i contenitori per il forno possono essere usati nella friggitrice ad aria, persino il vetro, a patto che sia temperato o borosilicato!

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Sono un web writer e nella vita mi occupo prevalentemente di scrittura. Da buon siciliano, sono un grande appassionato di cucina e di friggitrici ad aria. Quindi ho deciso di aprire questo blog per unire l’utile al dilettevole: scrivo, racconto e mostro le mie esperienze, sperando di aiutare le persone a caccia di informazioni sulle friggitrici e non solo!

Lascia un commento